Il progetto

 

 

Il progetto ArgiNaRe ha l’obiettivo di sviluppare materiali ibridi innovativi, basati su materiali di scarto e non (es. argille), a seguito di modificazioni sintetiche (degli stessi) environmental friendly (ovvero senza alcuno impatto ambientale) ed eco-sostenibili (ovvero con basso dispendio energetico e dispersione di calore nell’ambiente).

Tali sistemi ibridi, grazie alla natura intrinseca della matrice organica-inorganica polimerica, basata su cross-linker funzionali e su argille, risultano dei materiali innovativi per l’assorbimento e l’induzione della biodegradazione di inquinanti idrocarburi versati in mare; inoltre tali materiali possono trovare applicazione anche per altri inquinanti ambientali (ad es. metalli pesanti, olii di scarto, composti organici).

In particolare, i materiali proposti presentano in termini assoluti (quantità di contaminante assorbito per quantità di sostanza per unità di tempo) un’elevata capacità oleo-assorbente.

Qui un video esplicativo a cura di Angelo Pepe (UniMe): https://youtu.be/sVXYDAOaFgE

34 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *